Rilevamenti per Infortunistica stradale

Cosa sono

Il ramo dell’infortunistica stradale è affrontato da Geo-graphic in supporto a diversi professionisti locali incaricati dai vari tribunali dell’Emilia Romagna.

Questi applicano le leggi della fisica e della dinamica delle masse nel delicato ruolo dell’attribuzione di responsabilità in caso di sinistro stradale, analizzando rilevamenti effettuati sul luogo dalle forze dell’ordine.

E’ proprio da queste prime indicazioni che i nostri rilevatori traggono spunto per impostare le operazioni di misura.

Oltre ad eseguire i più classici rilevamenti celerimetrici nella zona interessata, i nostri periti individuano e misurano i punti cospicui atti alla ricostruzione del sinistro, valutandone di volta in volta
l’attendibilità.

Con quali tecnologie

I rilevamenti topografici finalizzati alla ricostruzione dei sinistri stradali vengono effettuati con entrambi le tecniche di celerimensura, ovvero utilizzando i due teodoliti elettronici di precisione Topcon ed i ricevitori GPS Topcon dotati di modulo RTK.

Le restituzioni sono effettuate mediante il software Geopro Meridiana®, in grado di gestire modellazioni e DTM tridimensionali, isoipse, profili e sezioni del rilevato stradale.

Gli elaborati finali sono restituiti nei formati dxf, dwg, shp, compatibili con i più comuni software di elaborazione grafica vettoriale. Tutti gli oggetti e le entità topografiche rilevati sono rigorosamente suddivisi su layers tematici.

A corredo degli elaborati di stato di fatto, lo studio esegue sempre un’accurata documentazione fotografica dei luoghi, molto utile anche alla corretta restituzione.

Esperienze

Sin dall’anno 1997, stimati professionisti incaricati come Consulenti Tecnici d’Ufficio da vari Tribunali o ex Procure, hanno affidato a Geo-graphic diversi incarichi per rilevamenti topografici specifici a questo ramo su autostrade, superstrade, strade statali e provinciali e su diversi incroci e rotonde interessate da sinistri di tipo stradale.

Rilevamenti Infortunistica Stradale